Andare in basso
avatar
TIMangioilcontocorrente
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 20.12.18

Diario degli orrori Empty Diario degli orrori

il Dom Dic 23, 2018 2:43 pm
Nel ringraziarla per il benvenuto non posso esimermi dal farle i complimenti per il suo coraggio !
Temo per lei, questa è sicuramente l’azienda più subdola ed immeritevole che ci sia sul nostro territorio, e conosco bene il modo in cui questi “ gentiluomini “  siano abituati a risolvere queste scomode intemperanze, a maggior ragione  quando queste sono legittime!
Nel suo caso poi ,agendo in modo così plateale..Io la stimo non poco!
Lei non immagina che sobbalzo ho fatto ieri appena appreso l’esistenza di questo forum!!
Ho le fiamme in corpo e temo di diventare una presenza costante in questo forum!
La rabbia e l’odio  che sono maturati in me nei confronti di questa “azienda” ,da quando poco più che ometto nel ***4 ebbi la malsana idea di diventare dealer, e oggi a distanza di 2* anni dopo essere diventato un “mostro” di esperienza , dopo avere incamerato,vissuto, seguito praticamente “tutto” quello che riguarda le telecomunicazioni, ritendomi oggi un serio professionista del settore, ed iniziare a raccogliere i frutti di tanti anni investiti, mi ritrovo invece a pagare un mutuo per non chiudere baracca, morte solo rimandata sicuramente, ma con due bimbi a casa non ho scelta , stringo solo i denti e spero che Dio prima o poi faccia giustizia!
Io non sono riuscito a trovare le contromisure ai soprusi ai furti ai tranelli alle intimidazioni ed ai ricatti che questa TiMerd ha perfezionato ed applicato con spregiudicatezza nel corso degli a anni!
Mi verrebbe da scrive e scrivere circa le nefandezze e le porcate che ormai tutti noi dealer subiamo giorno dopo giorno!
Di sicuro ci sarà modo e tempo per raccontarcele e scriverle proprio qui su questo PROVVIDENZIALE forum, tali che possano rafforzare sempre più ed in modo inconfutabile le prove da voi prodotte per la vertenza nei confronti di TIMerd!
Invito tutti coloro i quali sono iscritti al forum a sensibilizzare in modo intelligente tutti i colleghi facendo massima attenzione e cautela...non tutti i dealers sono uguali...
Grazie ancora sig. Domenico , l’abbraccio vigorosamente!
lucisano domenico
lucisano domenico
Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 11.12.18

Diario degli orrori Empty Re: Diario degli orrori

il Dom Dic 23, 2018 6:47 pm
Ciao TM C/C
sono io che ti ringrazio di tutto cuore per l'emozionante nota che hai mandato, una nota scritta veramente col cuore, che dimostra quanto queste sanguisughe abbiano sfruttato e continuino a sfruttare in modo indegno l'impianto di tale rapporto soprannominato "franchising" per arricchirsi sulle spalle degli affiliati.
Ma non basta denominarlo franchising o affiliazione che dir si voglia, perchè lo sia o lo diventi veramente.
Quello di TIM è un CAPORALATO COMMERCIALE, nè più nè meno di quello che si usa nel settore dell'agricoltura per sfruttare gli extracomunitari!!
Ciò, ben al contrario di ciò che dovrebbe essere un rapporto di affiliazione commerciale (secondo lo spirito della legge) dove ci dovrebbe essere  una comunione di scopo tra soggetti “economicamente e giuridicamente indipendenti”in modo da ripartirsi i rischi ed i ricavi propri della complessa attività.
Nel rapporto che ci occupa, invece, come tutti ben sappiamo, i ricavi sono tutti di Tim ed i rischi ed i conseguenti debiti bancari di un'attività che non può determinare utili sono tutti a carico dell'affiliato.
Chiamasi PATTO LEONINO, che TIM ha avuto modo di consolidare nel tempo, grazie anche alla complicazione che informa qualsiasi aspetto di questo insano rapporto; complicazione  che non è proprio casuale ma che serve per mandare in confusione l'affiliato, ove non bastassero le migliaia e migliaia di email ricevute ogni anno, le variazioni di offerte, tariffe, condizioni e quanto altro.
Questi signori non solo ci hanno impoverito di quattrini, ma ci hanno furbescamente ed in modo mirato, rubato il tempo, quello che serve per controllare, riflettere e assumere le decisioni conseguenti.
Tu mi dici che temi per me ed io ti ringrazio molto per la solidarietà che mi esprimi, ma ti confesso che c'è voluto meno coraggio di quanto tu possa pensare tongue .
La cosa più importante è prendere la decisione, una volta che si è capito - dati alla mano - che più avanti si andrà e peggio sarà. Twisted Evil
Decisione presa nel secondo semestre del 2016;
Fase di studio e ricognizione per recupero di tutta la documentazione necessaria e messa a punto dello storytelling, perchè' - come tu ben sai - questa storia è così complicata che se non trovi il modo di raccontarla in modo digeribile, rischi di mandare in confusione sia il legale  e poi di conseguenza il Magistrato; study
Scelta del legale, cosa delicata (io il primo lo sollevai dall'incarico, perchè capii - in tempo - che ne sapeva meno di me che nella fase di studio penso di avere letto tutto ciò che si può leggere sul franchisiing)
Maggio 2017 presentato atto di citazione.
Loro, i Timmini,  non hanno potuto far altro che prenderne atto (sempre puntuale nei pagamenti, non mi sono mai macchiato di porcherie su compliance ecc.) e l'unica cosa che hanno fatto è stata quella di non invitarmi a road show e convention (sai che dolore, non riuscire ad assistere a quelle autoreferenziali butade, dove Azzi e company si pavoneggiano...)   pig
Sono rimasto in rete fino al 5 novembre del 2018, perchè era importante per me avere accesso ai dati della dealer station, timstyle lol!  e quanto altro per la stesura delle memorie previste nei riti civili.
Esauriti questi adempimenti, ho fatto in modo che fossero loro a risolvere il rapporto, perchè dargli 6 mesi di preavviso e boccheggiare nelle more, non era proprio nelle mie intenzioni!!! cheers

Quattro ultime cose:
1° NON DARMI PIU' DEL LEI, E' PROPRIO FUORI LUOGO!!
2° MI SONO PERMESSO DI ELIMINARE DUE RIFERIMENTI DALLA TUA NOTA PER PROTEGGERE LA TUA PRIVACY, COME SAI I TIMMINI SONO PEGGIO DELLA GESTAPO
3° NEL CASO CHE TU VOLESSI METTERTI PRIVATAMENTE CON ME MANDAMI UN MESSAGGIO SU lucisano,dom@tiscali.it
4° ABBIAMO BISOGNO DI DIFFONDERE IL PIU' POSSIBILE L'ESISTENZA DEL FORUM. ABBIAMO BISOGNO DI REPERIRE INDIRIZZI E MAIL DI RIVENDITORI, SE NE HAI (MAGARI    TRATTI DA CIRCOLARI O COSE DEL GENERE, MANDALI  SULLA MIA CASELLA O SU  timpoverisco@gmail.com
   PROVVEDEREMO  NOI A DIFFONDERE

Grazie di tutto, un abbraccio
Mimmo Lucisano
P.S. IO, IN QUESTO MOMENTO, IMMAGINO I TIMMINI COME LA RAGAZZETTA DELL'ESORCISTA, QUANDO VEDEVA IL CROCEFISSO, PIENA DI SCHIUMA GIALLA E VERDE,....CHE SCHIFO!!!
MA NON SANNO CHE SIAMO SOLO ALL'INIZIO: IL BANCO DEVE SALTARE, CHE FACCIANO FARE AI LORO FIGLI E PARENTI I FRANCHESEE IN QUESTE CONDIZIONI!!  
avatar
TIMangioilcontocorrente
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 20.12.18

Diario degli orrori Empty Re: Diario degli orrori

il Gio Dic 27, 2018 7:06 pm
La ringrazio molto anzi ti ringrazio molto caro Domenico e mi auguro che quanto prima possiamo quantomeno sentirci dal vivo!!
In questo momento sono al negozio come sempre e ho appena preso perché il cliente in assoluta buona fede me lo ha raccontato che hanno cercato di rubarmi l’ennesimo contratto fibra inserito questi grandissimi figli di una buona donna credo che stiano proprio perdendo il senso della misura perché ho paura che la percentuale dei contratti che vengono annullati e/o rubati stia superando ben oltre il 60 70% delle pratiche inserite che purtroppo non sono poi così tante quindi capirete bene di che cosa parliamo !!
La rabbia e le budella aggrovigliate che ho in questo preciso istante non possono essere facilmente spiegate a parole ma sono sicuro che tanti cari colleghi miei avete o state assaporando questa meravigliosa sensazione interna!!!
Continuo le mie attività lavorative per cui al momento saluto tutti!!
Domenico non ci sono parole, ansi forse una...TIMERD!!!
lucisano domenico
lucisano domenico
Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 11.12.18

Diario degli orrori Empty LA SCHIAVITU' DELL' ABUSO DI DIPENDENZA ECONOMICA ATTUATO DA TIM

il Sab Dic 29, 2018 11:58 am
Ciao TMC/C
inutile che ti confermi che sono pienamente d’accordo con te, anzi ti aggiungo che è proprio impossibile sintetizzare in un unico aggettivo cosa è questa società e cosa sono i personaggi che operano per conto di essa.
Lasciamo a tutti libero spazio alla fantasia.

Ma diciamoci anche tutta la verità: quanta squallida acquiescenza c’è stata tra gli affiliati, perché si arrivasse al punto di far fare, a tali personaggi, ciò che credevano, come volevano e quando volevano!!  Twisted Evil

Tu sei uno storico e sai bene che “questa gente i TimminI” è andata avanti, nel tempo, attraverso  quelli che io ho definito dei veri e propri crash test What a Face,  forzando via via,  non solo qualsiasi norma contrattuale, già di per sé precostituita a tutto vantaggio di Tim, ma progressivamente sfondando qualsiasi residua remora di buon senso e di un pur minimo rispetto per gli affiliati ed i loro addetti, e delle loro famiglie. pig

Ad un certo punto hanno raggiunto la sicurezza di potere fare qualsiasi cosa, le più impensate e sfrontate, tanto non sarebbe successo nulla di strano e tutto sarebbe restato come prima. affraid

E lo strumento prescelto, per realizzare questo disegno, sono stati i c.d. piani di incentivazione,  che essendo mensili hanno costituito, l’arma letale bom  per aumentare progressivamente gli adempimenti  dei dealers, scaricando su di loro le incredibili ed incresciose  carenze di un sistema che fa letteralmente acqua da tutte le parti. Ed è chiaro che quando scrivo ciò mi riferisco, anche se non solo, alle inefficienze per esempio dei sistemi informativi CRMC e ThinClient i quali anche per le operazioni  più banali (dove il dealer non ci guadagna nulla, ma TIM sempre) fanno sprecare un tempo indefinito.

Ma come hanno reagito gli affiliati a tale stato di cose, a questo che non si può non definire un asservimento totale?  pirat Il nulla assoluto, come se si fosse saputo instillare in tutti loro una sorta di sindrome di Stoccolma affraid che rende la vittima indissolubilmente legata al suo torturatore.

Mi rivengono in mente di le parole di Indro Montanelli, uno dei più grandi se non il più grande giornalista del ‘900:

LA SCHIAVITU', IN MOLTI CASI, NON E' UNA UNA VIOLENZA DEI PADRONI, MA UNA TENTAZIONE DEI SERVI!

Ed io personalmente, più che di tentazione, parlerei di ...dello stolto vezzo dei servi! Twisted Evil

I DIRITTI, DA CHE MONDO E' MONDO NON LI HA MAI REGALATI NESSUNO, PER ESSI SI LOTTA E CI SI SACRIFICA, ANCHE RISCHIANDO,
E SONO POI LA  GIUSTA RICOMPENSA PER IL RAGGIUNGIMENTO DI UNA SOCIETA' PIU' EQUILIBRATA !

Vi dicono nulla i "yellow jacket"? Shocked
File allegati
Diario degli orrori Attachment
montanelli-servitu.jpeg Non hai il permesso di scaricare i file.(111 kB) Scaricato 9 volte
avatar
Timungo
Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 29.12.18

Diario degli orrori Empty Cornuti e mAZZIati

il Sab Dic 29, 2018 1:05 pm
Caro Domenico,
ho appreso solo oggi dell’esistanza di questo forum,
ho tentato diverse volte di contattatarti telefonicamente
al numero fisso, purtroppo nessuno ha mai risposto, avevo voglia di complimentarmi con te, di esprimere la mia infinita ammirazione per chi ha avuto tanto ardire, io troppo vigliacco per mettere anche un like sulla tua pagina FB, sono entusiasta all’idea di potermi finalmente complimentare con te.
Quanto alla nostra storia da “Affiliati”, ci sentiamo come criceti sulla ruota, non abbiamo paura di perdere privilegi, perché di privilegi non ne abbiamo, ma abbiamo il terrore che la ruota si fermi, perché se dovesse accadere non saremmo in grado di pagare i debiti accumulati negli anni di corsa insensata e finalizzata, unicamente, a tenere in vita questo perverso meccanismo di sopravvivenza.
Abbiamo firmato e accettato di tutto, addendum, regole vessatorie, abbiamo sottoscritto variazioni contrattuali mostruose, solo perché mossi dalla paura dello spettro della disdetta.
Abbiamo atteso il cambiamento con la masochistica consapevolezza che non sarebbe mai arrivato, poi quella sera, seduti sul divano a riposarci dalla giornaliera inutile corsa, sei apparso tu a dare voce a noi tutti che non abbiamo mai avuto il tuo coraggio.
Abbiamo aperto il primo negozio tanti anni fa, per onorare la verità abbiamo conosciuto tempi migliori, ma è già da troppo tempo, troppi anni, che per tirare la carretta siamo costretti a ricorrere a prestiti e fidi.
Uno dei problemi riguarda le già citate pratiche scorrette del 187,
forse qualcuno ha perso la memoria, ma per rimborsarci il canone di locazione avevano abbassato i nostri compensi, e si erano inventati questa voce di “rimborso”, che non era nient’altro che quanto dovuto, rinominato in altro modo e che, come tutti sanno, legato a situazioni che variano di volta in volta, una costante fra le svariate situazioni è il mistery, sicuramente non tutti sanno come venga reclutato questo soggetto e quanto poco possa essere esperto nel formulare una nostra oggettiva valutazione, la candidatura a diventare “cliente misterioso” è infatti demandata ad una società esterna a Telecom che di volta in volta pubblica su un App “la missione”, la quale viene affidata al primo che si propone, un iscritto all’app non formato, magari annoiato, oppure ansioso di guadagnare pochi spiccioli, infatti in cambio di un compenso che varia dai 5 ai 10€ ci valuta su un insieme di items che sono giudicabili solo da addetti ai lavori, non certamente da un profano, ovviamente questo fa parte del gioco del cattivo pagatore, se il valutatore inesperto ci giudica male l’azienda non paga il tanto agognato compenso.
Vi hanno mai rubato un pacco contenente merce prima che sia giunto in negozio? Prima la responsabilità era di Telecom ora è la nostra e se dovesse accadere interverrebbe un’assicurazione a coprire una parte del maltolto, ma il resto dobbiamo pagarlo NOI, scaricando Tim da ogni addebito.
Non abbiamo nessun controllo, ne sui rimborsi, ne sul bill size, ne sui conteggi e quando è capitato di contestare i compensi, con evidenze alla mano, i controlli da parte loro sono durati dei mesi e spesso hanno prodotto contentini poco soddisfacenti atti a chiudere le contestazioni, che per nostro sfinimento venivano ovviamente cessate.
Insomma tanto lavoro e tanti rospi da inghiottire, Domenico grazie ancora per aver dato voce a noi tutti.

Un anonimo coniglio aspirante leone



lucisano domenico
lucisano domenico
Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 11.12.18

Diario degli orrori Empty Re: Diario degli orrori

il Sab Dic 29, 2018 4:25 pm
Benvenuto nel nostro clan caro amico,
alla tua commovente lettera dedicherò l'editoriale di oggi, che mi accingo a scrivere e che ti invito a leggere più tardi.

Ti ringrazio della tua accorata testimonianza e ti lascio intanto i miei riferimenti:
3495864383
lucisano.dom@tiscali.it

Considerami a tua disposizione completa.
Mimmo Lucisano
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum