Andare in basso
lucisano domenico
lucisano domenico
Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 11.12.18

MI SBAGLIAVO......  Empty MI SBAGLIAVO......

il Mer Gen 16, 2019 5:52 pm
C’è qualcosa che fa più male dell’ironia e della satira ed è la verità, proprio quella che mette a nudo le schifezze!
E chissà perché tutti coloro che fanno schifezze, come se il mondo che li circonda fosse di loro proprietà, non si schifano tanto di ciò che fanno, ma solo del fatto che qualcuno gli rappresenti le schifezze che hanno fatto e che stanno facendo.
Certo è dura da digerire, ma c’è una medicina salvifica per tali eventualità, semplice e  di sicuro effetto: astenersi dal farle!

Come vi abbiamo annunciato nel banner scorrevole,ieri sera ci è stato notificato l’atto con cui la premiata Telecom Italia Spa ha avanzato ricorso d’urgenza al Tribunale di Milano, affinchè venga inibito il forum TimPoverisco “la (cui) denominazione è in sé eloquentemente illecita”!!  

Secondo l’estensore dell’atto emergerebbero “palesi l’intento denigratorio nei confronti di Telecom e la determinazione di manipolare la rete degli affiliati contro l’affiliante” attraverso una serie di “inveritiere e capziose affermazioni”,  il tutto attraverso “invettive rivolte periodicamente”

Inoltre, riportiamo dal ricorso “…ammonisce la rete a non indulgere alle offerte di Tim: in particolare, diffida gli affiliati dal sottoscrivere proposte transattive provenienti dall’affiliante, in quanto presuntivamente bollate come capziose e truffaldine”
E tutto ciò avrebbe “assonanze col boicottaggio”!!

Non ho parole, anzi una ohibò !

E noi che pensavamo di avere istituito un punto di incontro, dove potersi ritrovare, confrontare e dibattere…..
QUI, invece siamo proprio all’adunata sediziosa, con  il fine di rovesciare l’autorità costituita!

Secondo quale misterioso criterio Telecom pensasse di potere continuare ad operare, con la rete distributiva, “sotto traccia”, senza che alcuno facesse luce sui singolari metodi da essa usati per governarla, ancora nell’anno 2018 d.c., in piena epoca digitale, in cui nessuno può pensare di restare invisibile ed immune da sguardi critici, non è dato sapere.

Forse c’è sfuggito qualcosa o forse è sempre quel tratto di delirio di onnipotenza che impedisce di abbassare lo sguardo e immaginare  che tutti, proprio tutti, hanno una dignità che va prima riconosciuta e poi adeguatamente rispettata.

Il servizio di Rai3 Report del  dicembre sul franchising ha registrato uno share del 9% pari ad oltre 2.250.000 spettatori, il video relativo alle “Meraviglie del franchising Tim” sulla nostra pagina di Facebook in meno di 1 mese e mezzo ha registrato migliaia di visualizzazioni, queste pagine del forum in poco più di quaranta giorni hanno sommato migliaia di  visualizzazioni e tutto sto po-po di roba sarebbe da ascrivere ad un rivenditore,che ha un intento denigratorio nei confronti Tim? Saro' mica Mandrake?

Incredibile che gente, che per assioma dovrebbe essere esperta in comunicazione, oltre che in telecomunicazioni e che  ha dimestichezza con le parole e con l’uso che se ne fa (vedi le non rare sanzioni per pubblicità ingannevole), non arrivi a capire che, molto probabilmente, ha seminato – di suo – tanto sdegno da rendere superfluo qualsiasi spirito vendicativo particolare: è sufficiente raccontare le cose come sono, esattamente per come sono, bastano ed avanzano.

E difatti, per scrupolo e responsabilità, siamo andati a rivedere ogni frase scritta in questo forum e per ognuna di esse disponiamo di esuberante documentazione, che non lascia dubbio alcuno sulla veridicità di quanto riportato.

Il vero problema è che tutti quelli che hanno visitato queste pagine hanno avuto la possibilità di rivedersi nelle problematiche da noi descritte e prendere consapevolezza del fatto che tutto ciò è soverchiante, se non  esondante, rispetto a ciò che dovrebbe essere una collaborazione leale e trasparente.
E questa coscienza oggi fa paura, proprio a chi ha beneficiato di questo clima di malcelato depauperamento.

E diciamocelo pure, stanno perdendo il lume della ragione, nonostante gli esperti a disposizione con i loro magnifici curricula, e reagiscono con la violenza, che, semmai, accende  più curiosità su tutta questa storia.
     
Il poeta cantava “come può uno scoglio, arginare il mare?”, e, infatti, con i media oggi a disposizione di tutti, un forum può essere chiuso e si può aprire un blog, oppure una pagina dedicata di facebook oppure un canale su YouTube ed, in merito, abbiamo già pensato ad una serie di nomi:
TIMPICCO, TIMPONGO,TIMPATACCO,TIMPAPOCCHIO, TIMPRIGIONO,TIMONTO, TIMALVERSO,TIMORTIFICO, TIMOLESTO, TIMINACCIO,TIMALTRATTO, ECC. ECC.

ED IN ULTIMO…..IL PIU’ AGOGNATO  DA CHI HA A CHE FARE CON LORO


T I M O L L O


IL VERO SEGRETO PER DISMETTERE TUTTO CIO’?
NON FARE PIU’ SCHIFEZZE E RINGRAZIARE DIO PER TUTTE QUELLE DI CUI SI E’ SIN QUI RIUSCITI A USUFRUIRE  
   
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum