Andare in basso
avatar
Domenico Giannandrea
Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 27.01.19

Sono un ex negoziante Empty Sono un ex negoziante

il Dom Gen 27, 2019 11:41 am
Sono l'amministratore della Digi system S.r.l.(nata nel 1984 a Roma) oggi in liquidazione .
Nel 1996 il mio primo negozio divenne un Centro Tim e dopo qualche mese anche assistenza tecnica.
Nel 2003 aprii il secondo punto vendita,sempre con assistenza,e andava tutto per il meglio, c'erano ancora margini economici sufficienti fino a quando la TIM iniziò a chiederci l'ultimo bilancio e fu l'inizio del "Timpoverisco".
Nel 2010 mi "costrinse" ad aprire un negozio TIM in una via non più commerciale da anni e a circa ottocento metri dal mio secondo punto vendita.(E in questa via prima chiuse Vodafone e poi Tre)
Per poter chiudere il negozio Tim prima del tempo contrattuale feci i salti mortali (circa due anni).
Appesantito dal non funzionamento del terzo negozio e in piena crisi sono stato costretto a chiudere prima il terzo poi a cedere il secondo (che è ancora attivo) e infine il primo.
Lavorando nel mondo delle telecomunicazioni dal 1969 ho avuto modo di conoscere a Roma negozianti storici che hanno abbassato le saracinesche molto prima di me.
Ora mi e vi domando non credete che ci sia la possibilità di fare una class action contro la TIM?Non si potrebbero rintracciare tutte le aziende che hanno chiuso?Questa azione penso che potrà servire a rendere la TIM meno rapace e a rispettare chi lavora e collabora.
Vi ringrazio e cordiali saluti
Domenico Giannandrea




lucisano domenico
lucisano domenico
Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 11.12.18

Sono un ex negoziante Empty Re: Sono un ex negoziante

il Dom Gen 27, 2019 4:16 pm
Ciao caro Domenico, purtroppo in Italia la "class action" è riservata solo ai consumatori ed in proposito ti rimando ad un articolo apparso su LA STAMPA, circa un anno fa (https://www.lastampa.it/2018/10/04/italia/class-action-allitaliana-a-dieci-anni-dallentrata-in-vigore-la-camera-approva-un-nuovo-testo-di-legge-27isv6tGjyLvVx0hwoTvLL/pagina.html)

Per di più, in Italia (ci distinguiamo sempre..) l'abuso di dipendenza economica non rientra tra i compiti specifici dell'Antitrust..., e perciò l'unica strada percorribile è quella della giustizia ordinaria che è, inutile nasconderselo, lunga e costosa!!

Anzi, come dicevo in altro post di questo forum, le aziende che hanno affiliati, si affidano proprio alle citate circostanze per immunizzarsi da tali eventualità. Infatti, non c'è affiliato meno pericoloso di quello che è stato - durante l'attività - adeguatamente strizzato, oltre che vessato, e che, pertanto, non ha proprio i quattrini per affrontare la strada del giudizio civile....    
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum